01 giu 2015

RECENSIONE: - IL TALISMANO DELLA DEA - MARIANGELA CAMOCARDI

AUTORE: Mariangela Camocardi
CASA EDITRICE: Harlequin Mondadori
DATA PUBBLICAZIONE: 2009
Joaquin de Fuentes regala a Cora Lovati, la fanciulla di cui è innamorato, un potente amuleto ricevuto in dono da una donna condannata al rogo per stregoneria. Joaquin sa che Cora non potrà mai essere sua perché è già sposata con un altro, e la felicità gli appare irraggiungibile. Ma quando la passione diventa incontrollabile, i due giovani decidono di salpare insieme per il Nuovo Mondo, perché solo la fuga consentirebbe loro di rendere possibile l'impossibile... Duecento anni dopo Drake, discendente di Joaquin, si presenta alla porta di Berenice, pronipote di Cora, deciso a farsi restituire il leggendario anello. Tra i due volano scintille fin dal primo momento, tuttavia il destino congiura per farli finire l'uno nelle braccia dell'altro, e in un susseguirsi di colpi di scena, strani eventi coinvolgono Drake e Berenice, ponendoli di fronte a uno sconvolgente mistero e a rivelazioni che sembrano trascendere la realtà.
E' uscito un nuovo libro di Mariangela Camocardi che oltre ad essere una bravissima scrittrice é anche una persona simpatica, disponibile e gentile.
Ho letto il libro in un paio di giorni e sono rimasta molto soddisfatta tanto da consigliarlo a tutti (anche a chi non legge di solito romance).
Un romanzo scritto benissimo, grande cura per le descrizioni dell'epoca e degli ambienti (capaci di suscitare intense emozioni), stile scorrevole e semplice, la caratterizzazione dei personaggi é credibile e per finire una trama avvicente, coinvolgente e per niente scontata.
Chi si é stufato della solita Londra fatta di balli e moda, questo romanzo offre la possibilità di immergersi in un Italia tutta da scoprire.
Il romanzo diviso in due parti narra ben due storie d'amore, ambientate in due epoche diverse ma collegate tra loro (non vi svelo altro), per cui avrete a che fare con ben 4 protagonisti che ognuno a modo suo vi conquisterà.
La prima storia d'amore é quella più struggente e sofferta vede protagonisti Cora e Joaquin mentre la seconda é decisamente scoppiettante e vede protagonisti Drake e Berenice (i loro discendenti).
Cora é una donna dolcissima, bisognosa di protezione, sposata con un nobile crudele e arrogante, una famiglia che pensa solo al proprio tornaconto e come se non bastasse vive in un'epoca in cui le donne, per ignoranza, sono considerate uno strumento del diavolo. Joaquin é un uomo d'onore, coraggioso, fedele ed altruista. Berenice, invece, é una donna indipendente, lavoratrice, decisa, vivace e senza peli sulla lingua. Drake ha molto in comune con il suo discendente.
Molto interessante vedere come anche il rapporto con la magia sia cambiato nel corso del tempo.
Oltre alle storie d'amore non manca qualche mistero da risolvere e credetemi non smetterete di leggere fino a quando tutto non sarà svelato.
L'unica cosa che avrei preferito é dare più spazio alla seconda storia d'amore ma per il resto é un romanzo che vale davvero la pena.
Una storia piena di mistero, passione e con un tocco di paranormale: se volete saperne di più non vi resta che leggerlo.

Nessun commento:

Posta un commento