2 giu 2015

RECENSIONE: - IL PROFUMO DEL SANGUE - NALINI SINGH

AUTORE: Nalini SinghCASA EDITRICE:   Nord
DATA PUBBLICAZIONE:   2011
Cento anni di schiavitù in cambio della vita eterna: il patto tra un uomo che vuole diventare vampiro e l’angelo che decide di Crearlo sembra vantaggioso, ma cento anni sono molto lunghi… ed è compito dei Cacciatori rintracciare e restituire ai padroni i vampiri che fuggono prima del termine. A New York, nessuno svolge questo lavoro meglio di Elena Deveraux, perché lei possiede la capacità innata di «fiutare» la brama di sangue. Ed è proprio grazie al suo straordinario dono che viene scelta da Raphael, l’arcangelo della città, per un incarico pericolosissimo: trovare e neutralizzare Uram, un angelo che si è trasformato in un efferato assassino. Sebbene nessun umano abbia mai affrontato un essere così potente, Elena non può tirarsi indietro, perché la punizione per aver disobbedito sarebbe peggiore della morte. E, come se ciò non bastasse, la Cacciatrice deve difendersi anche dallo stesso Raphael, che le ha proposto di diventare la sua nuova amante. Tutti sanno che gli immortali si servono degli umani soltanto per divertirsi, e lei non vuole certo lasciarsi trattare come un oggetto. Ma Elena non può immaginare che, a volte, persino gli arcangeli s’innamorano...
Non vedevo l'ora di mettere le mani su questo libro dopo averne tanto sentito parlare e devo dire che le mie aspettative sono state ampiamente ricompensate.
Sto parlando del primo libro della serie Guild Hunter, serie urban fantasy per adulti (per la presenza di scene di sesso e violenza) che vede protagonista Elena una particolare (sia nell'aspetto che caratterialmente) cacciatrice di vampiri. A questo punto direte: Oddio, un'altra serie vampiresca! Allora, cosa rende questa serie così diversa?
A cominciare dall'abientazione, siamo a New York, ma il mondo é governato dagli Arcangeli (dimenticatevi quelle creature angeliche tutta saggezza, bontà e dolcezza) creature dotate di grandissimi poteri, antichi, crudeli, immortali, bellissimi, sensuali. L'autrice é riuscita a creare un universo davvero incredibile con Arcangeli capaci di creare vampiri (dimenticate aglio e paletti) e... (non vi svelo altro!)
E' una storia che terrà incollato il lettore dall'inizio alla fine non solo per la storia d'amore e passione tra Elena e l'Arcangelo Rafael ma anche per il "giallo" (omicidi raccapriccianti e una caccia senza tregua) che li vede coinvolti.
Trama originale, stile scorrevole, linguaggio crudo e ricco di suspance e azione. I personaggi non puoi non amarli (compresi i personaggi secondari): Elena é bella, spiritosa, coraggiosa e con un passato che l'ha segnata per sempre ma con un dono particolare. Però il personaggio che lascia davvero senza fiato é proprio lui: il potente e affascinante Archangelo Rafael che per il bene dei suoi cittadini é costretto a ricorrere anche ad atti estremi se la situazione lo richiede. All'inzio é freddo, altezzoso, manipolatore, insensibile ma sarà l'influenza di Elena a renderlo diverso.
Naturalmente essendo il primo della serie sono rimaste ancora delle cose in sospeso e non vedo l'ora che venga pubblicato il prossimo.
Un'altra autrice che si aggiunge alle mie preferite.

Nessun commento:

Posta un commento