16 gen 2018

NEWS DE AGOSTINI


6 FEBBRAIO 2018

Finalmente il gran giorno è arrivato, Violet è pronta. Pronta per incontrare gli attori che hanno portato sul grande schermo il suo romanzo preferito, La Danza delle forche. Violet lo sa recitare a memoria, ne conosce ogni battuta. Se potesse esprimere un desiderio, chiederebbe di poterci vivere dentro ed essere Rose, la protagonista perfetta. Dovendo fare i conti con la realtà, Violet si accontenta di presentarsi all’evento come cosplayer di Rose e mettersi in fila per l’autografo dei suoi idoli. Soprattutto per quello dell’attore che interpreta Willow, l’eroe più bello di sempre – darebbe ogni cosa per far colpo su di lui. Proprio nel momento in cui il ragazzo si complimenta con lei per il suo costume accade qualcosa di inaspettato. Un terremoto. Urla. Il buio. 
Violet riapre gli occhi e qualcosa è cambiato. Le guardie corrono ovunque impazzite. Ma è solo quando un proiettile colpisce Rose e la ragazza cade a terra esanime che Violet capisce. Capisce che adesso non è più solo a un evento in costume per appassionati di fantasy. Adesso quella è la realtà. Adesso lei è dentro la storia e la protagonista del suo romanzo preferito è appena morta. Violet ora può fare solo una cosa: prendere il suo posto, ripassare le battute e vivere la storia fino alla fine… E sperare che tutto vada come è stato scritto.

“Un romanzo che ti trascina dentro. E anche dopo che l’hai finito non riesci a smettere di pensarci. Assolutamente da leggere.” - James Dashner, autore bestseller della serie Maze Runner

15 gen 2018

NEWS DE AGOSTINI

23 GENNAIO 2018


È il solito viso stanco quello che Zoe Walker, madre quarantenne e divorziata di due figli, intravede riflesso nel finestrino del treno che la sta riportando a casa. È un venerdì come tanti, e dopo un’intera settimana trascorsa ad assecondare un capo impossibile, tutto ciò che desidera è accoccolarsi sul divano tra le braccia del nuovo compagno, Simon. Ma mentre sfoglia impaziente e distratta una copia della London Gazette, la sua mano si blocca di colpo. Perché il volto di donna che pare fissarla da quelle pagine gualcite, un po’ fuori fuoco ma inconfondibile in mezzo alle immagini equivoche delle hotline a pagamento, altri non è che il suo. E se i famigliari insistono che debba trattarsi di un errore o di uno scherzo, Zoe non può fare a meno di restarne turbata, anche quando l’indirizzo web che accompagna la foto si rivela inesistente. La sua inquietudine si trasforma in incubo quando, sullo stesso giornale e corredata dal solito indirizzo Internet, appare la foto di un’altra donna, che in capo a pochi giorni viene ritrovata uccisa alla periferia di Londra. Nessuno, nelle forze dell’ordine o in famiglia, sembra disposto a credere che tra l’omicidio e gli annunci del misterioso sito findtheone.com possa esistere un legame. Ma mentre il conto delle vittime sale inesorabile, il sospetto che quella di Zoe non sia semplice paranoia si fa strada nella mente dell’agente Kelly Swift, abile e impulsiva detective in cerca di riscatto. Personaggi appassionanti, verosimiglianza, e una tecnica infallibile nell’architettare i più astuti colpi di scena: sono queste le qualità che hanno decretato il successo di Clare Mackintosh. Parola di Paula Hawkins, Fiona Barton, Jojo Moyes, Lee Child. E di molti altri ancora.

“Un romanzo coinvolgente, carico di tensione e di compassione”. - PAULA HAWKINS, autrice di La ragazza del treno

“Una trama che andrebbe studiata all’università e il colpo di scena più spiazzante di sempre: non sono riuscita a posarlo”. - JOJO MOYES, autrice di Io prima di te

“Meravigliosamente sinistro. Non camminerai mai più per strada senza guardarti alle spalle”. - FIONA BARTON, autrice di La vedova

“So tutto di te è una spanna sopra gli altri. L’ho adorato dall’inizio alla fine”. - RENÉE KNIGHT, autrice di La vita perfetta

“Semplicemente straordinario”. - LEE CHILD

“Originale, sconcertante e al cento per cento verosimile”. - THE TIMES

“È così che si scrive un thriller”. - THE NEW YORK TIMES BOOK REVIEW

NEWS NORD


18 GENNAIO 2018

«Un libro indimenticabile che traccia inquietanti simmetrie tra i pericoli della guerra e quelli che si annidano tra le mura domestiche. Vi lascerà a bocca aperta.»
Sunday Times


Nuala Ellwood
 I SEGRETI DI MIA SORELLA


Nuala Ellwood è stata segnalata dal Guardian tra i migliori autori esordienti del 2017
È notte quando Kate arriva in stazione e sua sorella Sally non è venuta a prenderla. Forse, è meglio così: non avrebbe avuto la forza di affrontare l’ennesimo litigio. Dopo gli ultimi mesi trascorsi in Siria come corrispondente di guerra, ha già accumulato troppi brutti ricordi. E incubi. Ecco perché, nel letto della sua vecchia casa di famiglia, Kate pensa che il grido disperato che l’ha appena svegliata sia solo un brutto scherzo della sua immaginazione. Eppure lo sente ancora. C’è qualcuno che urla, nel giardino al di là della strada. Un bambino che chiede aiuto.
Quando si precipita fuori, però, non c'è più nessuno. Il mattino dopo bussa alla porta della vicina, ma nessun bambino, dice lei, abita lì. Nemmeno sua sorella le crede, anzi la accusa di essere sull’orlo della follia, schiacciata dal senso di colpa per un incidente accaduto in Siria, un bambino che non è riuscita a salvare. Possibile che Kate stia impazzendo? O è l’ennesima, crudele manipolazione di Sally? Si tratta solo di un fantasma del passato o Kate è l’unica ad essersi accorta di qualcosa? 


«Un romanzo raffinato e intenso dal cuore nero come il male.» - The Guardian




8 FEBBRAIO 2018

Sono finiti i tempi delle imprese dei Saga, la leggendaria banda di mercenari che ha segnato un’epoca. A Clay Cooper sembra che quel passato non gli appartenga più.

Ma poi, una notte, alla sua porta bussa Gabe, il vecchio comandante della banda. Gabe è determinato a ritrovare la figlia, scappata di casa per andare a difendere la Repubblica di Castia dall’invasione di una devastante orda di orchi e mostri. All'inizio, Clay non vuole essere coinvolto. Tuttavia non può ignorare che senza rinforzi, Castia è condannata: il solo modo per raggiungerla è superare il Wyld, un luogo infestato da pericoli e orrori inimmaginabili. Un luogo da cui nessuno è mai uscito vivo. Tranne i Saga. Insieme, potrebbero essere l'ultima speranza dell'intera stirpe degli uomini…

Nicholas Eames ha iniziato a scrivere racconti alle superiori, suscitando l'ammirazione di Ed Greenwood, il creatore di Forgotten Realms. I Guerrieri di Wyld è il suo romanzo d'esordio.

Leggi un estratto in anteprima: http://bit.ly/GuerrieridiWyld-anteprima

NEWS RIZZOLI


 23 GENNAIO 2018

VANESSA ROGGERI

LA CERCATRICE DI CORALLO

Il ritorno di un’autrice che con le sue storie
di passioni, ambientate in una Sardegna magica, ha emozionato migliaia di lettrici.

Achille e Regina si incontrano per la prima volta da bambini, nell’estate del 1919, alla Riviera del Corallo. Regina dona ad Achille del pane e un ramoscello di corallo, quello prezioso di Sardegna, assicurandogli che gli porterà fortuna. Ma la sorte non è dalla loro parte perché rancori e vendette legano i loro parenti: infatti tra la madre di Achille, Dolores Siddi, e Fortunato Derosas, il cugino del suo defunto marito, è in corso una guerra che sembra senza ritorno. Anni dopo, Regina, gli occhi blu come il mare, è diventata un’abile cercatrice di corallo e Achille, nel rivederla, viene travolto da un sentimento dirompente. Riusciranno a superare l’ostilità delle loro famiglie?


VANESSA ROGGERI è nata e cresciuta a Cagliari, dove si è laureata in Relazioni Internazionali. La sua passione per la scrittura è nata fin da quando la nonna le raccontava favole e leggende sarde. Ha pubblicato Il cuore selvatico del ginepro (2013) e Fiore di fulmine (2015). 

30 GENNAIO 2018


SHARON PIVETTA
Due ore di te
SHARON PIVETTA
Due ore di te

Il nuovo romanzo di una delle star di Wattpad. Dopo Benji e Fede, una tenera avventura tra una ragazza come tante e un artista inconfondibile per la sua voce e le sue piume.

Alice ha diciannove anni, i capelli rossi, la faccia tosta di chi difende a spada tratta le proprie idee e tanta voglia di essere indipendente. Passa le sue giornate tra musica e serie tv in compagnia degli amici di sempre, Chiara e Diego. Ma all’improvviso cambia tutto: due nuovi lavori e una nuova casa in cui abitare, per la prima volta senza la sua famiglia. Sembra proprio che non le manchi niente. E se ci fosse anche un nuovo amore? Alice ha un piano preciso: concederà il cuore solo a chi lo merita davvero, ma nessuno dei suoi corteggiatori è quello giusto per lei. A cambiare le carte in tavola compare dal nulla il misterioso Ahote, ventenne dagli occhi di ghiaccio e la risposta sempre pronta. Il suo segno distintivo è un lungo orecchino a forma di piuma. C’è un unico particolare: è un cantante di fama nazionale, circondato da migliaia di fan impazzite. Il giovane farà vacillare le sue certezze, dimostrandole che a volte è inevitabile abbassare le difese e lasciarsi andare. Per la prima volta Alice è confusa. La situazione si complica quando arrivano Fabrizio, datore di lavoro convinto che ogni cosa si possa ottenere con i soldi, e Lorenzo, collega dalla chioma ribelle disposto a tutto pur di uscire con lei. Alice scoprirà che la vita non può essere pianificata perché spesso, quando meno te l’aspetti, sono le note di una canzone a guidare il tuo cuore e le parole di una strofa a sussurrarti di rischiare.

SHARON PIVETTA (1997) vive in provincia di Pordenone. La sua prima fanfiction, pubblicata su Wattpad, ha raggiunto milioni di lettori. Con l’approvazione ufficiale di Benji & Fede, è uscita per Rizzoli, in due libri: Tutta d’un fiato. L’amore infinito (2016) e Tutta d’un fiato. Ricomincio da te (2017).

13 gen 2018

NEWS PONTE ALLE GRAZIE

18 Gennaio 2018

«Un romanzo che esplora la relazione dell’uomo con le sue origini, la ricerca del significato della vita e la capacità degli esseri umani di superare le difficoltà. »
La Vanguardia

All’inizio del Novecento, si immagina che l’Europa sia dominata dall’impero più grande, potente e brutale che si sia mai visto, di cui non si conosce il nome né l’origine. Anche la Spagna viene annessa ai suoi territori e, dopo la conquista, ai militari che hanno guidato l’occupazione viene dato come premio il permesso di trasferirsi in un piccolo villaggio idilliaco in Estremadura. Eva Holman, moglie di un colonnello in pensione, vive serena con il marito in uno dei terreni espropriati, finché un giorno si presenta da lei un vecchio, sporco e sfinito, che senza dire una parola si stabilisce nell’orto, sotto un fico, e sembra deciso a restarci per sempre, come se quel luogo gli appartenesse. Con la sua presenza insistente, e con la storia terribile che emerge dalle sue poche parole, l’uomo cambia con violenza la visione del mondo di Eva.
Un romanzo sulla ricerca del senso della vita dove il rapporto con la terra è l’unico modo per tornare alle origini e discernere il vero dal falso. Una scrittura nitida ed essenziale come una poesia, un racconto aspro che non ha paura di frequentare i luoghi oscuri dell’umanità.