30 mag 2015

RECENSIONE: - PRIME CATASTROFICHE IMPRESSIONI - CINZIA GIORGIO

AUTORE: Cinzia Giorgio
CASA EDITRICE: Rizzoli Youfeel
DATA PUBBLICAZIONE: 2014

Dal primo momento in cui ha letto Orgoglio e Pregiudizio Isabella ha capito che la sua vita non sarebbe più stata la stessa, ma soprattutto che non sarebbe più stata sola. Infatti i personaggi del romanzo – Elizabeth, Darcy, Jane, Mrs Bennet e tutti gli altri – hanno iniziato ad apparirle come simpatiche visioni, costanti e divertenti. Così quando Isabella viene ingaggiata come house sitter da Giorgia, una giovane e ricca italo-inglese neo divorziata, tutta la simpatica comitiva si trasferisce nell’appartamento con lei… e il gatto Bacco. Nel contratto però non era prevista la presenza del fratello di Giorgia, Fabio, prototipo del moderno Mr Darcy: bello, ricco e un po’ snob. Un tipo davvero insopportabile che torna all’improvviso a casa e non sembra gradire la nuova inquilina. Ma spesso la prima impressione è non è quella giusta, parola di Elizabeth Bennet.

Prime catastrofiche impressioni è il primo volume della serie romance "Le ragazze di Jane Austen" e se siete appassionate della Austen dal titolo è facile comprendere che si tratta di un romanzo in chiave moderna del celebre Orgoglio e Pregiudizio.
Come molte lettrici, amo leggere tutto quello che è legato a Jane Austen per cui eccomi qui a commentare questa deliziosa storia.
Le vicende sono raccontate in prima persona (unico punto di vista) da Isabella, una donna che adora Orgoglio e Pregiudizio tanto da riuscire a vedere e parlare con i suoi protagonisti. Non è raro vederla parlottare da sola e fare la figura della "pazza" agli occhi di chi la guarda. Un bel giorno le viene proposto di lavorare come house sitter (per chi non lo sapesse è colei che bada alla casa e agli animali domestici in caso i proprietari siano fuori per un breve o lungo periodo) a casa di una donna benestante. Sembra procedere tutto per il meglio fino a quando non piomba a sorpresa Fabio, il fratello (ricco, affascinante ma tanto presuntuoso) della proprietaria dell'appartamento.
un romanzo leggero, veloce, ben scritto e con la giusta dose di dettagli, personaggi ben caratterizzati tanto da sembrare reali e uno stile scorrevole, ironico e fresco.
E' un romanzo che una volta cominciato non riesci a mettere giù fino a quando non lo hai completato.
Forse un'altra storia ispirata al capolavoro della Austen, potrebbe non risultare originale come idea ma vi posso assicurare che questa storia nonostante tutto ha il pregio di far trascorrere qualche ora in modo piacevole e divertente.
Adatto proprio per questo periodo estivo o se state passando un brutto periodo.
Non ho dato le 5 stelle perché è finito troppo presto.
Mi piacerebbe leggere altri libri di quest'autrice.

Nessun commento:

Posta un commento