30 lug 2015

DAL SOL LEVANTE CON FURORE

Ho sempre ritenuto che qualsiasi cultura sia affascinante poiché ha elementi insiti e che sono solo loro prerogative e, per questo, spesso sono incomprensibili a chi è straniero.
Una delle culture che ritengo più particolare è quella del Giappone,una delle più vaste secondo il mio parere partendo dal gastronomico fino a giungere all'artistico.
Non ho mai visitato questo arcipelago e spero vivamente di riuscirci un giorno per potermi così confrontare con una cultura molto raffinata e che può sembrare rigida nei confronti degli occidentali,ma come si suol dire : paese che vai, usanze che trovi; se dovessi nominare quelli che per me sono i simboli del Giappone indubbiamente direi il sushi,la carpa koi,il kimono, ma soprattutto gli alberi di ciliegio e i manga.
Tante volte ho fantasticato di poter vedere dal vivo lo spettacolo dato da questi alberi o semplicemente l’insieme delle strutture che costituiscono questo Stato e data l’imminente impossibilità di organizzare un viaggio ho deciso di ripiegare sui manga.
I manga sono dei fumetti , per intenderci, simili a quelli che si leggeva da piccoli con delle piccole ma grandi differenze.
Se prendiamo in considerazione i fumetti come Tex, Diabolik o semplicemente un Topolino e li confrontiamo con quelli giapponesi noteremo delle diversità basilari proprio perché si tratta dei disegni,che sono alla base dei manga.
Il disegno o comunque il creare un manga  è un’arte in Giappone,è un lavoro molto impegnativo che parte dalla struttura base delle scene per poi essere ampliata con i dialoghi che devono caratterizzare i personaggi oltre che a sviluppare la trama scelta,il tutto in relazione alla fascia d’età a cui è rivolto il manga poiché si parte da quelli ideati per i bambini che si approcciano alla lettura per passare poi alla fascia adolescenziale e concludersi con quella relegata agli adulti.
Ovviamente anche le categorie di genere sono tantissime: fantasy,drammatico,storico,romantico,comico fino ad arrivare a quelli più piccanti e che sono vietati ai minori di 18 anni.
Ma tornando ai disegni,credetemi se vi dico che sono un capolavoro! Leggendo i manga troverete panorami di varie città giapponesi che ,se confrontati con fotografie scattate da vivo,vedrete saranno riproduzioni fedelissime della realtà. E i personaggi?Soprattutto i ragazzi sono uno spettacolo! !
Siete curiosi e non sapete da che lettura iniziare?Oppure eravate a conoscenza di questo mondo e cercate qualche consiglio per una nuova lettura?
Oggi vi propongo due manga molto famosi:


InuYasha 
Takahashi Rumiko 
Genere: Azione,avventura,soprannaturale,comico,drammatico,romantico e storico.

Casa editrice: Star Comics

Trama: Giappone, era medievale, epoca Sengoku. Inuyasha, un mezzodemone, ruba da un villaggio la Sfera dei Quattro Spiriti, un oggetto che può accrescere enormemente i poteri di un individuo. Inuyasha non va troppo lontano: Kikyo, la giovane sacerdotessa del villaggio, lo trafigge con una freccia sacra che, attraverso il corpo di Inuyasha, si conficca al Goshinboku, un albero sacro nella foresta vicina. Per il potere della freccia sacra, Inuyasha rimane come congelato in un sonno magico sospeso nel tempo. Ferita a morte, forse dallo stesso Inuyasha, Kikyo raccomanda alla sorella minore Kaede di bruciare la sfera insieme al suo corpo, affinché non possa cadere in mani sbagliate.
Giappone, tempo presente, città Shibuya Kagome Higurashi è una studentessa di scuola media e abita nell’antico tempio shintoista di famiglia. Nel giorno del suo quindicesimo compleanno sta uscendo di casa per andare a scuola, quando sorprende il suo fratellino Sota intento nel cercare il suo gatto Buyo nel santuario del tempio. Improvvisamente Kagome è risucchiata all’interno dell’antico pozzo annesso al santuario da un enorme demone, il Millepiedi Joro, risvegliatosi grazie al potere spirituale di Kagome, e si ritrova trasportata nell’epoca Sengoku.Ed è qui che incontrerà Inuyasha e sarà costretta a compiere un viaggio insieme a lui,a cui poi si accoderanno altri personaggi,per poter recuperare i frammenti della Sfera dei Quattro Spiriti.



Vampire Knight 
Matsuri Hiro

Genere :Drammatico,romantico,soprannaturale,vita scolastica,tragedia.

Casa editrice: Manga planet

Trama: Vampire Knight è ambientato nella Cross Academy, una prestigiosa scuola privata con una quanto meno insolita struttura delle classi. Gli studenti sono infatti divisi fra Day Class, composta da normali studenti che svolgono le loro lezioni di giorno, e Night Class, un'élite di geni bellissimi che in realtà sono vampiri. Solo tre persone della Day Class sono a conoscenza di questa seconda faccia della Night Class: il preside e i due "Guardiani", Yuuki Cross, la protagonista, e Zero Kiryu,il quale prova un odio viscerale per queste creature della notte. I compiti dei Guardiani sono: assicurare una convivenza pacifica fra le due classi e non far scoprire il segreto della Night Class. Yuuki ben presto, attanagliata dai dubbi sul suo passato e da visioni sanguinose scopre che Kaname Kuran, il capo della Night Class, le nasconde un segreto.

Di entrambi i manga sopracitati sono disponibili anche gli Anime,o volgarmente chiamati cartoni animati.Per Inuyasha si contano 6 serie con un totale di 167 episodi che coprono la sceneggiatura fino al volume 36 per poi terminare con la stagione numero 7 di 26 episodi incentrati sui volumi 37-56.Mentre per Vampire Knight abbiamo la divisione della storia in 2 stagioni, la prima con il medesimo titolo che conta 13 episodi così come la seconda stagione che prende il nome di Vampire Knight Guilty.D i entrambi,così come per altri titoli,potete trovare i vari episodi in lingua giapponese con sottotitoli in inglese o in italiano e anche in lingua inglese con sottotitoli in italiano ma personalmente vi consiglio i primi dato che ascoltare la lingua giapponese mentre si assiste all’evoluzione dei disegni diventati animati è una combo favolosa.

Al prossimo post con dei manga che affrontano tematiche della vita quotidiana,ma non per questo meno avvincenti. 


Nessun commento:

Posta un commento