26 lug 2015

NON APRITE QUEL LIBRO A CURA DI ANNA AI YAZAWA

Questa nuova rubrica nasce come risposta a una domanda che mi son posta un po' di tempo fa mentre ero intenta a trovare dei libri scritti in lingua inglese e non ancora pubblicati in Italia che fossero davvero interessanti. Come ben si sa, può capitare che un libro ,per quanto bestseller o con ottime recensioni, può poi non piacere nel momento in cui ce lo troviamo sottomano; personalmente non son mai stata una lettrice che lascia in sospeso un libro sebbene a volte la voglia sia davvero tanta. Perciò mi sono chiesta : cosa ne faccio dei libri a cui ho dedicato tempo ma che alla fine non mi sono piaciuti? Meritano comunque di essere citati o è meglio cancellarli? Così l'idea di creare questa nuova rubrica che , ci tengo a precisare, è basata su un parere personale come lo è una qualsiasi recensione dopo tutto.
In particolare andrò ad analizzare 3 libri non dal punto di vista stilistico in quanto non sono una lettrice che ama scrivere perciò non ho le competenze per giudicare l'assetto strutturale adoperato ,piuttosto mi concentrerò sulle trame e personaggi presentati.



Il primo è Find her, keep her :

Autrice : Z.L. Arkadie
Lingua : Inglese

Questa è la storia di Belmont e Daisy, lui imprenditore edile e lei giornalista che si occupa di mete turistiche.
I due si conoscono per caso quando lui ,uomo bellissimo e fin troppo sicuro di sé , avvicina lei, in fuga dalla sua ultima storia d'amore con il peggiore dei finali : il suo ex fidanzato prossimo al matrimonio con la sua ormai ex migliore amica senza che lei avesse captato qualche segnale di ciò.
Con la premessa di lascarsi alle spalle questo brutto tradimento, parte per questioni lavorative e il fato le fa incontrare Belmont che la intriga e la tiene sulle spine con la sua carica e la sua mascolinità. Certo non si può dire che sia un tipo indeciso poiché nell'arco di un giorno i due si ritrovano a letto insieme, e fin qui nulla di male se pensiamo a una sorta di "chiodo scaccia chiodo" per la nostra Daisy. Ma pochi giorni dopo, se non qualche ora addirittura, si inizia a parlare di amore o meglio Belmont confessa di essere innamorato di lei e cerca di convincere Daisy di provare gli stessi sentimenti soprattutto dopo quello che è accaduto con il suo ex. Arrivata a questo punto già inizio a sospettare un fiasco delle mie iniziali aspettative poiché, da donna, non permetterei a un uomo di convincermi di provare qualcosa solo perché c'è stato un coinvolgimento fisico, tuttavia ho dato il beneficio del dubbio fino a quando c'è stato il momento rivelatore. Arriva la coppia che scoppia ossia l'ex fidanzato con l'ex amica per poter chiarire la loro situazione con Daisy e proprio durante questo confronto si scopre il segreto di Belmont : lui è un ex gigolò. E da qui in poi il putiferio : Daisy si sente tradita, Belmont si sente in colpa e "sporco" e i due si allontanano per poi ritrovarsi ovviamente alla fine del libro nuovamente assieme e ,ciliegina sulla torta, dopo soli 6 giorni di conoscenza lui chiede la sua mano e lei scopre di essere incinta. Sono piuttosto consapevole di aver fatto una sintesi di tutto ciò che si potrebbe dire dell'opera ma mi sono soffermata alle parti principali per farvi capire cosa non va ,secondo me ,nel libro. Partendo dal presupposto che è una storia d'amore quindi mi aspettavo l'argomento romantico e le scene intime però ciò che non avevo programmato erano gli eventi della trama poiché nel bel mezzo della lettura e anche a fine libro mi sono chiesta: come è possibile che le risulti difficile mandare avanti una conoscenza  con un uomo con cui ha una "relazione" fisica da soli 2 giorni e di cui non conosce tanto dopo aver saputo che le sue abilità in camera da letto sono dovute a un passato lavorativo? Ma soprattutto perché scandalizzarsi tanto dopo tutto ciò che hanno combinato insieme? Lui poi che guarda caso conosce la madre di lei, grazie alla quale si risolverà tutto. E come è possibile che nell'arco di pochissimi giorni ,4 per la precisione, cambi idea? Il giudizio che mi è sorto spontaneo alla fine è che, più che classificarlo come romanzo, si dovrebbe etichettare come Fantasy poiché è impossibile trovare l'amore in una sola settimana soprattutto se si è insicuri tanto quanto la protagonista.

Andiamo avanti, il secondo è It started with a kiss :


Autore : Lindy Dale
Lingua: Inglese
Casa Editrice : Secret Creek Press

Questo libro si potrebbe definire un classico per via della trama : Georgie a 8 anni si trasferisce in una nuova città e nel suo traumatico primo giorno di scuola fa amicizia con un bambino di nome Nate,i due diventano amici per la pelle, trascorrono tanto tempo insieme e si prometto amore come due bambini posso fare alla loro età : sposandosi nell'armadio di casa di lui. Passano gli anni e sono sempre l'uno accanto all'altra finchè nella fase adolescenziale le cose diventano più serie tra i due sebbene Gerogie è un po' reticente e abbastanza spaventata alla sola idea di complicare le cose tra i due, ma poi accade : il tutto ha inizio con un bacio tra i due, ora sono fidanzato e fidanzata. Proiettati al college la coppia si divide e da quel momento non hanno notizie dell'altra persona fino a quando, 12 anni dopo, si incontrano al parco mentre si danno al running. La narrazione del libro è particolare in quanto parte proprio da questo loro incontro nel presente per poi alternare momenti del passato a eventi ed epilogo del presente, l'utilizzo di queste scene con i flashback è il tassello che aiuta a inquadrare il loro tipo di rapporto ed  è abbastanza gradevole come lettura, però ripeto dicendo che per me è un classico in quanto è la storia di una vita quella della coppia che , dopo tanti anni, torna insieme come se fosse segnata dal destino un  po' pigro. Questo libro è l'emblema della sottile linea che scorre tra l'essere piacevole e l'essere scontato.

Ultimo per oggi One to Hold :



Autore : Tia Louise
Lingua : Inglese

Avete mai fantasticato di andare in vacanza per una settimana con la vostra migliore amica per staccare dai problemi che vi perseguitano e incontrare un uomo sexy,  che vi prende e vi rivolta come un calzino?
Questo è quello che accade a Melissa quando arriva nel suo hotel in Arizona sebbene lei avesse ideato tutt'altro tipo di relax ma quando incontra l' affascinante Derek le scintille non si fanno attendere e, sotterrando i sensi di colpa verso il marito infedele e dal quale è in procinto di divorziare, decide di lasciarsi andare in questi giorni. Ma il trucco di questa magia  è ben presto svelato : una volta tornata a casa Melissa scopre che Derek in realtà è l'investigatore assunto dal marito per monitorarla proprio quando lei era alla ricerca delle prove che incastrassero suo marito di tutti gli adulteri commessi dopo il primo e l'unico ammesso.
Per tutta risposta Melissa decide di andare da Derek e dirgliene quattro vista la presa in giro ed è qui che gli confessa tutta la sua rabbia nei confronti del marito e di tutte le ingiustizie da lui commesse : gli adulteri, il tentato stupro e le varie minacce.
E anche qui il finale è un clichè : il marito di Melissa tenta nuovamente di farle del male ,corre in suo soccorso Derek che successivamente confessa il suo amore per lei. Tutto è bene ciò che finisce bene indubbiamente, ma le dinamiche che hanno portato a ciò non sono  state poi così innovative . La chimica con uno sconosciuto è qualcosa che intriga parecchio ,ma quante possibilità ci sono di ritrovarselo nella stessa città e quale uomo di professerebbe così innamorato dopo una sola settimana di passione per di più?!


Ribadisco ancora una volta che questi sono pareri personali e che quindi sono IO che non offrirei i miei ritagli di tempo libero o le mie notti insonni a libri simili poiché ,se proprio devo sognare, lo voglio fare in grande stile! E con qualcosa di originale e razionale al tempo stesso, per potermi convincere che tutto, ma proprio tutto, è possibile in questa vita.

Nessun commento:

Posta un commento