20 gen 2017

NEWS EMONS



Provate a immaginare: chi potrebbe leggere Lamento di Portnoy? Chi avrebbe potuto leggerlo? Onestamente nessun altro se non lui, Luca Marinelli.

Ironico e dissacrante, Alex Portnoy/Luca Marinelli, ripercorre sul divano dell’analista le ossessioni morbose della sua vita, il racconto esilarante del conflitto tra desideri e coscienza. Con il suo linguaggio forte ed esplicito, il monologo è un pirotecnico inno alla libertà. Ancora più potente, più spiazzante, più magnetico dalla voce del giovane attore italiano più talentuoso della sua generazione.

Lamento di Portnoy è il secondo titolo di Philip Roth pubblicato da emons dopo Pastorale americana letto da Massimo Popolizio (2016).
LUCA MARINELLI è un attore straordinariamente versatile e affascinante. Tra i suoi film, Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti e Non essere cattivo di Claudio Caligari.
versione: integrale | collana: bestseller | durata: 8h 1m | uscita: 26 gennaio

Nessun commento:

Posta un commento