24 mar 2016

RECENSIONE: - INVESTIGATION - MARIE FORCE





INVESTIGATION
Marie Force
HarperCollins Italia
Fatal Series #1

Washington è la città del detective Samantha Holland. Le"scene del crimine" sono sempre state la sua passione fin da bambina e il suo intuito l'ha aiutata in più di un'occasione nel risolvere anche i casi più ostici. Almeno fino all'ultima indagine dove qualcosa è andato storto e lei si è vista portare via carriera e credibilità. Per questo ha bisogno di riscattarsi e di un caso nuovo in cui tuffarsi anima e corpo. L'occasione si presenta quando il senatore John O'Connor viene trovato brutalmente ucciso nel suo letto e l'indagine viene assegnata proprio a lei. La situazione è davvero complicata anche perché Sam si trova a dover collaborare con Nick Cappuano, amico fraterno e capo dell'ufficio stampa del senatore, ma anche sua vecchia conoscenza. Lei deve far forza su se stessa per rimanere concentrata sul caso, nonostante si senta in bilico tra ciò che vorrebbe fare e ciò che è giusto fare. Sam sa che anche il più piccolo errore potrebbe risultare fatale, soprattutto alla luce dell'inarrestabile scia di cadaveri che trova sulla propria strada.

Contrariamente a quello che fa pensare la copertina, non si tratta di un thriller classico ma più precisamente di un Romantic Suspense. Per chi non lo sapesse un Romantic Suspense è quel genere di romanzo che oltre a raccontare la storia d'amore tra i due protagonisti, gli stessi vengono poi coinvolti, in un mistero da risolvere.
Investigation è il primo volume della serie Fatal composta attualmente da una novella prequel e dieci romanzi (in Italia sono usciti i primi due e i prossimi due usciranno ad Aprile 2016). Il tema conduttore della serie è che gli omicidi su cui i due protagonisti indagano hanno a che vedere con le alte sfere della politica e del potere americano (Senatori, Giudici della Corte Suprema etc. etc.).  
Sarebbe preferibile leggerli nel loro ordine di pubblicazione perché la storia privata dei due protagonisti si dipana volume dopo volume mentre ogni libro affronta un diverso caso da risolvere.
Ma ora passiamo al libro in questione. Sam (Samantha) Holland è una detective molto brava nel suo lavoro, purtroppo a causa di un'indagine finita male viene tenuta un po' in disparte, le cose cambiano quando viene trovato morto un senatore. A quel punto per riscattarsi, Sam dovrà risolvere il caso, ma non sarà sola a doversi districare tra intrighi, giochi di potere, giornalisti e segreti da nascondere. Durante la sua indagine, infatti, oltre al suo simpatico collega, incontrerà l'affascinante Nick Cappuano, conosciuto anni prima.
Per l'impostazione generale della serie ricorda molto la In Death di J.D. Robb per cui se vi piace il genere, potreste dare un'opportunità anche a questa. 
Le vicende sono narrate principalmente dal punto di Vista di Sam, una donna forte, testarda e coraggiosa sul lavoro ma quando si tratta di sentimenti, l'insicurezza prende il sopravvento. 
Il rapporto tra i due dipanandosi nei vari volumi assume un aspetto secondario all'interno di questo libro, l'autrice, infatti, concentra la maggior parte dell'attenzione sul caso da risolvere. E francamente la cosa non mi dispiace. Amo il Romance e il Thriller allo stesso modo. 
Alcune parti, forse, potrebbero sembrarvi troppo raccapriccianti ma nonostante tutto è scritto in una maniera scorrevole, buona caratterizzazione dei personaggi, con una bella dose di sensualità che non guasta e una trama davvero coinvolgente.
Le uniche pecche che mi hanno impedito di dare le cinque stelle è che forse alcuni aspetti legati alle procedure della polizia mostrate nel romanzo non mi sono sembrate abbastanza realistiche e un piccolo appunto anche sulla scoperta del colpevole. Non capisco perché Sam pur conoscendo della sua esistenza quasi subito non le abbia mai sfiorato l'idea di indagare anche sulla persona in questione. Non scenderò in dettagli per non rovinarvi la lettura.
Per il resto, trovo sia stata una lettura piacevole e sicuramente leggerò anche il secondo volume. 

Nessun commento:

Posta un commento